MENU

Città di Ariccia

Commercio su Aree Pubbliche in forma itinerante

 

Commercio su Aree Pubbliche in forma itinerante

     
Ufficio Sportello Unico delle Imprese
Descrizione L’autorizzazione all’esercizio dell’attività di vendita sulle aree pubbliche in forma itinerante è rilasciata a tempo indeterminato dal Comune nel quale l’esercente intende avviare l’attività e consente ai soggetti titolari di esercitare su tutto il territorio nazionale. Essa abilita l’operatore anche:
a) alla vendita al domicilio del consumatore, nonché nei locali ove questi si trova per motivi di lavoro, di studio, di cura, di intrattenimento o svago;
b) all’esercizio dell’attività nelle aree dove la tipologia di vendita non è espressamente vietata;
c) alla partecipazione ai mercati e alle fiere.

L’autorizzazione rilasciata dal Comune abilita sia alla vendita che alla somministrazione di prodotti alimentari sempre che il titolare sia in possesso dei requisiti richiesti per l’esercizio di tale attività e il relativo esercizio è soggetto alle norme comunitarie e statali che tutelano le esigenze igienico-sanitarie. Possono essere titolari di autorizzazione al commercio su aree pubbliche le persone fisiche e le società di persone e di capitali.
L’autorizzazione deve essere esibita ad ogni richiesta degli organi di vigilanza.

Il trasferimento in gestione o in proprietà dell’azienda o di un ramo d’azienda per l’esercizio del commercio su aree pubbliche, per atto tra vivi o a causa di morte, comporta il trasferimento dell’autorizzazione a chi subentra, purché il subentrante sia in possesso dei requisiti morali e professionali previsti.

 
Modalità di presentazione La domanda di autorizzazione dovrà essere compilata sull’apposito modello riportato in calce.
 
Procedimenti collegati Diritti di Istruttoria dei procedimento dello SUAP
Allegati
img_20 CAP05 – Comunicazione di subingresso – Mod 5 AP  
img_21 CAP09 – Domanda rilascio autorizzazione al comm. in forma itinerante – Mod 9 AP  
img_22 Modulo Procura Speciale Incarico per la sottoscrizione digitale e/o l’invio telematico allo SUAP