MENU

Città di Ariccia

#FASEDUE a partire dal prossimo 4 Maggio

Sarà pubblicato un nuovo modulo di autocertificazione che continuerà ad essere obbligatorio per gli spostamenti.
Mascherina obbligatoria (anche di stoffa) su tutti i mezzi di trasporto pubblici, in modo da coprire bocca e naso

Divieto di spostamento tra Regioni (consentiti solo per motivi di lavoro), possibilità di raggiungere la propria residenza o domicilio (se non coincidenti) dopo il Lockdown, attività motoria individuale e allenamenti per sport professionisti, possibilità di andare a trovare i propri parenti, possibilità di celebrare i funerali con un numero ridotto di persone (15 persone con mascherine e mantenendo il distanziamento sociale)

RIAPERTURA ATTIVITÀ
comparto manifatturiero dal 04 Maggio + commercio all’ingrosso
comparto edile e cantieristico dal 04 Maggio
comparto commercio al dettaglio ripartirà dalla settimana successiva (11 o 18 Maggio)
riapertura negozi il 18 Maggio
riapertura musei e luoghi culturali a partire dal 18 Maggio
riapertura PARRUCCHIERI ed ESTETISTI + ristoranti e Bar a partire dal 1 Giugno

ATTENZIONE
Per quanto concerne la quarantena obbligatoria (per chi si sposta da regione a regione) occorrerà aspettare eventuali disposizioni regionale FASE DUE- *seconda sintesi*
restano in vigore il divieto di assembramento e le restrizioni per gli spostamenti con alcune concessioni (visite ai familiari)
consentito il trasferimento verso Regioni diverse solo per motivi stringenti (lavorativi o di salute)
consentite le cerimonie funebri purché strettamente private
consentita la riapertura di parchi e giardini pubblici, ferme restando le prescrizioni di sicurezza
consentita l’attività sportiva con distanza di 2 metri
nuove misure di sostegno alle imprese, ai professionisti e ai lavoratori dipendenti
rinnovo automatico del bonus 600 euro a chi l’ha già richiesto
MASCHERINE a prezzo calmierato (0,50 € circa) ed esenti Iva
Riaperture
dal 4 maggio: attività manifatturiere, edilizia, commercio all’ingrosso funzionale alle costruzioni
dal 18 maggio: commercio al dettaglio funzionale alle attività manifatturiere, musei, mostre, biblioteche, allenamenti sport professionali
dal 1 giugno: bar, centri estetici, parrucchieri, cura delle persone

Il Vicesindaco
Dott.ssa Elisa Refrigeri