Città metropolitana di Roma Capitale
MENU

Città di Ariccia

Torna LEAF, la divulgazione STEAM made in Frascati

Torna LEAF, il progetto “made in Frascati” che porta le STEAM, acronimo per indicare le discipline Science, Technology, Engineering, Art e Mathematics, nelle piazze di tutta Italia.

Il progetto, coordinato dall’Associazione Frascati Scienza, ha infatti vinto nuovamente il finanziamento biennale della Commissione Europea per la realizzazione di tanti eventi di divulgazione scientifica che culmineranno il 27 settembre con la 19a edizione della Notte Europea dei Ricercatori e delle Ricercatrici 2024!

LA SCIENZA TROVA “CASA”

Il grande evento dell’ultimo venerdì di settembre sarà inserito nella Settimana della Scienza che prenderà il via, il 21 settembre, con tantissime attività in contemporanea nelle città dei partner e con quartier generale Frascati che come ogni anno tornerà a dipingere di magenta le strade, le scuole, i luoghi di ritrovo e le location storiche della cittadina dei castelli romani.

Quest’anno si aggiunge una bella novità, da qualche mese, infatti, l’Associazione ha dato alla divulgazione una “casa”. Grazie a una delibera del Comune di Frascati, Frascati Scienza è risultata idonea per l’assegnazione delle Mura dette del “Valadier”, splendidi spazi composti da 9 sale, in via del Castello, nel cuore della città.

Per restare aggiornati sul programma, gli appuntamenti e gli ospiti, basta seguire le pagine social di Frascati Scienza e il sito frascatiscienza.it

I NUMERI DELLA PRECEDENTE EDIZIONE

Ecco alcuni numeri della scorsa edizione. Nel biennio di progetto che ha coinvolto ben 46 partner e 32 città, tra Padova e Palermo, sono stati realizzati oltre 900 eventi, in presenza di 21 ricercatori “Marie Curie” (assegnatari di un importante finanziamento europeo), 2000 i ricercatori e le ricercatrici attivi per ogni annualità di progetto, circa 12000 gli studenti che hanno partecipato alle attività Reasearchers@Schools, guardando e toccando con mano la ricerca direttamente dai banchi di scuola, 700 gli studenti e le studentesse che hanno fatto con LEAF le loro esperienze di PCTO (i percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento) e un totale di circa 60000 visitatori complessivi alle attività della scorsa edizione.

Il progetto di diffusione di cultura scientifica dell’Associazione Frascati Scienza è nato sul territorio dell’area Tuscolana proprio perché qui insiste il polo scientifico più grande in Europa per numero di enti e di ricercatori coinvolti. Oggi, dopo quasi un ventennio di attività, alla ricerca di prestigio tuscolana si sono aggiunti numerosi partner sia nazionali che internazionali, insieme ai quali l’associazione realizza ogni anno eventi che contano la presenza di migliaia e migliaia tra bambini e bambine, famiglie, curiosi e appassionati.

LEAF è finanziato dal programma HORIZON-MSCA-2023-CITIZENS-01-01 della Commissione Europea, numero Grant Agreement n°101161615, nell’ambito delle azioni Marie Skłodowska-Curie, che ha valutato la proposal sottomessa da Frascati Scienza insieme ai suoi partner con un punteggio eccellente.

 

SEGUI FRASCATI SCIENZA

Facebook https://www.facebook.com/associazionefrascatiscienza/

Instagram https://www.instagram.com/frascatiscienza/

Twitter https://twitter.com/frascatiscienza

 

I PARTNER

La diciannovesima edizione della Notte Europea dei Ricercatori e delle Ricercatrici di Frascati Scienza, coinvolge collaborazioni e partner impegnati in tutte le branche e le discipline del sapere scientifico e non solo, riuniti per questa grande ricorrenza annuale.

Accademia di Belle Arti di Roma, Alumni-ALACLAM Associazione Laureati Ateneo Cassino e Lazio Meridionale, Associazione Bioscienza responsabile, Associazione Giovanile Le Scie Fisiche, Associazione italiana degli Infermieri di Camera Operatoria – AICO Italia, Associazione Speak Science, IFO- Istituto nazionale tumori Regina Elena e Istituto dermatologico San Gallicano – IRCCS, C&C Consulting S.p.A., Città di Ariccia, Comune di Nemi, Comune di Piacenza , CREA, ESA – Agenzia Spaziale Europea, Escuela Española de Historia y Arqueología en Roma-CSIC, European Brain Research Institute (EBRI) ‘Rita Levi-Montalcini’, Explora il Museo dei Bambini di Roma, Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro, Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, Fondazione Umberto Veronesi, FVA New Media Research, G.Eco, Giornalisti Nell’Erba, Gruppo Astrofili Monti Lepini, ICR – Istituto Centrale per il Restauro, IFO- Istituto nazionale tumori Regina Elena e Istituto dermatologico San Gallicano – IRCCS, Il Salotto di Giano A.P.S., Istat, JA Italia, Laboratorio di Bioinformatica – IRCSS Casa del Sollievo e della Sofferenza, Libera Università Maria Santissima Assunta – LUMSA, MindSharing.tech, Museo della Terra Pontina di Latina, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, PariMpari Onlus, Sistema Castelli Romani, Sotacarbo, Università Campus Bio-Medico di Roma, Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” – Dipartimento di Biologia, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” – Dipartimento di Biomedicina e prevenzione, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”- Dipartimento Medicina Sperimentale, Università degli Studi di Roma UnitelmaSapienza, Università degli Studi Roma Tre, Università di Parma, Università di Pisa – Dipartimento di Biologia.

 

Ufficio Stampa Il Refuso

Paola Bolaffio 3408888738

Ilaria Berlingeri 3492520729

Leonardo De Cosmo 3288981264